Foto del mese : Ottobre 2019

Alba al Podere Belvedere, Toscana

L’emozione del primo workshop fotografico, la paura di fallire, un tramonto pessimo e finalmente un’alba eccezionale!

LucaBeniniPhotography Podere-Belvedere-Toscana-Alba-Val-DOrcia-Luca-Benini-1024x683

Il Podere Belvedere, grande classico della val D’Orcia ripreso durante una fortunata alba primaverile

Sono ormai passati diversi anni, l’occasione è il primo workshop fotografico in Val d’Orcia, Toscana. La location è classica ma la tensione è comunque molto alta. Il weekend stava procedendo bene nonostante il tramonto pessimo, la sessione fotografica era saltata causa maltempo e il morale era basso, avevamo trovato consolazione a Pienza. Google ci intimava di provare l’hamburger di Chianina del “Fierale”, un piccolo locale nel centro storico. Google ha sempre ragione… finita l’ultima fetta di pancetta volevamo solo dormire, il tramonto e la Via Lattea erano gli ultimi dei problemi, appuntamento alla mattina seguente per l’alba al Podere Belvedere.

Domenica, ore 4:30 di mattina: suona la sveglia… le condizioni sono ancora infami, una nebbia fitta ci impedisce di inquadrare il podere e mentre il tempo passa e l’alba si avvicina chiaramente le condizioni non sembrano migliorare. Anche in altri gruppi fotografici la delusione è palpabile e mentre si parla di tecnica fotografica e albe epiche viste in Toscana il tempo passa… i cinesi sono i primi a mollare. Oltre alla nebbia anche le nuvole coprono ogni spiraglio e ogni speranza ma ormai ci siamo svegliati, non ha senso non rimanere altri 10 minuti. L’alba è ormai passata e rimaniamo solo noi ormai più per principio… e comunque i bar ancora non servono la colazione quindi tanto vale aspettare… La fotografia insegna che ci devi sempre provare, in queste occasioni 99 volte su 100 non avrai aspettato per niente, magari sotto la pioggia, in mezzo alla neve, su uno scoglio tra le onde o sotto una cascata, ma quella unica volta che andrà bene ti ripagherà di tutto. Per pochi minuti il sole trovò uno spiraglio, giusto il tempo di illuminare tutta la distesa di colline verdi immerse nel mare di nebbia che andava via via diradandosi. Una scena che durò giusto il tempo di qualche fotografia, poi tutto tornò grigio e piatto. Pochi secondi in cui realizzi quanto la luce possa modificare in modo sostanziale la nostra percezione del paesaggio.

se vuoi partecipare al workshop in val d'orcia